Video Ricerche etnografiche Pellis-Ciceri

Tradizione popolari in Friuli, n. 4. La festa dei vent'anni: Capodanno nei paesi intorno al lago di Cavazzo: Alesso

Dati

Data del rilevamento:
1973/12/31
1974/01/01
Durata:
10'39''
Abstract:
Il video documentale i riti della coscrizione ad Alesso. Incipit con ripresa di fotografie di gruppi di coscritti e bandiere del passato. Vengono mostrate alcune immagini riguardanti la realizzazione dei copricapi per poi seguire il gruppo dei coscritti nello notte di capodanno.
Tipo di registrazione:
cinematografica
Formato:
film super 8 mm

Descrizione

La classe dei coscritti di Alesso celebra la propria festa il 31 dicembre: al centro del rito c'รจ la grande bandiera dedicata al proprio anno di nascita. Questa viene realizzata decorando il campo bianco della bandiera italiana. A questa si aggiunge, fissata sulla medesima asta, una piccola bandiera della Nazioni Unite. I coscritti, con indosso i cappelli riccamente decorati con fiori di stoffa dalle coetanee, si ritrovano nel centro del paese attorno ad un carro ricoperto di fronde verdi. La bandiera, avvolta sull'asta, viene messa sul carro e trasportata per le vie tra urli di festa ed esclamazioni inneggianti la classe. Il gruppo dei coscritti segue il carro come in processione. A mezzanotte il gruppo dei nuovi coscritti si incontra con quello uscente: le bandiere si incrociano in un simbolico passaggio di consegne. I canti continuano, mentre la classe entrante batte energicamente l'asta della bandiera a terra. La bandiera viene poi fissata sulla fontana del paese. Nella notte i coscritti cospargono le strade le paese di foglie di verza e di rapa, che vengono calpestate dai giovanissimi del paese. Al mattino la bandiera viene poi ripresa dai coscritti che battono nuovamente l'asta a terra, prima di portarla in chiesa per la benedizione.